city limits

2013 - 2014

La sensazione di vuoto e la solitudine come sua inevitabile conseguenza, nonché l’immoralismo diffuso, sono il risultato dei limiti della città; intesa come entità spaziale, che per la sua conformazione morfologica provoca conseguenze emotive e situazionali nelle persone che la vivono.

 

Tutto ciò mi ha portato ad una ricerca emotiva, intima, nella quale ho cercato persone e/o situazioni che mi dessero la sensazione di rappresentare le vittime dei suddetti limiti indotti dalla città.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

The feeling of emptiness and loneliness as its inevitable consequence, as well as widespread immorality, are the result of the city limits; understood as a spatial entity, which by its morphology causes emotional and situational consequences on people who live it.

 

All these aspects has led me to an emotional, intimate research, in which I looked for people and / or situations that give me the feeling of representing the victims of those limits induced by the city.